I nostri semi

Semi femminizzati

Dai semi di questa varietà di cannabis nasceranno tutte piante femmine e si svilupperanno in base al fotoperiodo. Entreranno in fioritura quando le ore di buio raggiungeranno le 12 ore durante la giornata. Sono piante con un ciclo di vita lungo , 6-8 mesi outdoor, ma danno raccolti abbondanti e di qualità.

Semi autofiorenti

Incrociando una genetica di cannabis Ruderalis si ottengono dei semi femminizzati che hanno un ciclo di crescita molto breve non condizionato dal fotoperiodo. Dalla semina al raccolto passano circa 60-70 gg. Le piante rimarranno basse e la resa sarà molto inferiore rispetto una classica varietà femminizzata.

Semi CBD

Sono semi che generano piante ad alto contenuto del cannabinoide CBD ed un basso contenuto di THC.
La continua ricerca per il CBD sta portando alla luce queste nuove genetiche molto utili in medicina.

Tutto su Damara

Distributori

Cerca sulla mappa il punto vendita più vicino a te.
Solo nei migliori grow shops

Conoscenze

Informazioni e consigli per gli amanti del mondo della canapa

Packaging innovativo

QUANDO IL PACKAGING FA LA DIFFERENZA
Ora i tuoi semi sono al sicuro

I nostri gadget

Utili e belli
Richiedi i gadget Damara ai nostri distributori

News

DIFFERENZE NELLE VARIETA’ DI CANNABIS

Sono molteplici i fattori che caratterizzano una varietà di cannabis.
Due grandi categorie sono date dalla varietà indica e sativa, con sostanziali differenze nella morfologia della pianta, nelle forme delle foglie, nella consistenza dei fiori e negli effetti psicoattivi dei suoi principi attivi.
Le piante appartenenti a queste due categorie presentano capacità di adattamento a condizioni ambientali molto diverse e l’incrocio di questi due tipi porta ad ottenere varietà di ceppi ibridi, con qualità uniche per ogni differente genere. Questa evoluzione e ricerca su nuove genetiche, porta sempre più conoscenza sui cannabinoidi, terpeni, flavonoidi, utili soprattutto in ambito terapeutico.

Cannabis Indica

La Cannabis Indica ha origini in Afghanistan, Pakistan, India del Nord, Tibet, e Nepal.
Le piante sono basse, compatte e robuste, con fiori dense e pesanti , ammassati intorno ai nodi dei tronchi e dei rami. Le foglie sono grandi con una forma tozza.
Adatte alla coltivazione indoor , le varietà indiche hanno un periodo di fioritura breve, tra i 50 e 60 giorni.
L’abbinamento dei cannabinoidi THC-CBD provoca un effetto “stone”, corporeo, rilassante sia a livello fisico che mentale.

Cannabis Sativa

La Cannabis Sativa ha origine in Thailandia, India del Sud, Giamaica, Messico e Brasile. Le piante possono raggiungere l’altezza di 5 mertri, sono snelle con foglie sottili, ha internodi distanti e fiori grandi, soffici che si sviluppano sulla lunghezza del ramo.
Le varietà sative normalmente vengono coltivate outdoors e hanno bisogno dai 60 ai 90 giorni per completare la fioritura.
Il particolare effetto “high” delle sative è cerebrale, energetico, creativo, euforico e solitamente non causa sonnolenza.

Cannabis Ibrida

Incroci tra varietà indiche e sative producono piante ibride, ognuna delle quali prende caratteristiche da entrambe le genetiche. Dai frutti di cannabis ibrida si ottengono così svariate combinazioni di principi attivi, effetti e aromi.